Operazione dei carabinieri dei Nas a Napoli, effettuate numerose ispezioni in esercizi commerciali, sequestrati pesce e carne ed elevate sanzioni

Blitz dei Nas a Napoli, scattano i sequestri. I militari dell’arma sono entrati in azione in via S. Giacomo dei Capri a seguito di una verifica ispettiva a carico di un supermercato. Nel corso del quale ha fornito ausilio il competente servizio veterinario ASL NAPOLI 1 per gli accertamenti di competenza, hanno sottoposto a sequestro 37 kg complessivi di vari prodotti lattiero caseari esposti in vendita con modalità di conservazione difformi rispetto a quanto indicato in etichetta dal produttore. Nell’ambito di predisposti servizi tesi a verificare la corretta conservazione degli alimenti in stagione estiva, in Napoli, via Rampa Zuccarini, presso una rivendita al dettaglio di prodotti alimentari, essenzialmente bibite ed acque, personale del NAS di Napoli, a conclusione di una verifica igienico-sanitaria, hanno adottato i seguenti provvedimenti: chiusura/sospensione di un deposito alimenti attivato in assenza dei requisiti documentali/autorizzativi; divieto d’uso di un’area esterna uso deposito/stoccaggio di alimenti con gravi carenze igienico sanitari e strutturali. 

In viale Campi Flegrei, invece, i militari del NAS di Napoli hanno eseguito un’ispezione igienico-sanitaria presso un ristorante/pizzeria, a conclusione della quale hanno proceduto a: sequestrare amministrativamente kg 15 di prodotti ittici e carnei, risultati privi di qualsivoglia informazione utile a garantirne la rintracciabilita’ alimentare; diffidare la parte in ordine a carenze igienico-sanitarie riscontrate, riferite agli/alle ambienti/aree deputate allo svolgimento dell’attivita’ di cui alla normativa europea in titolo. (Rassegna stampa – Teleclubitalia)

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *