Napoli: 205° anno dalla fondazione dell’Arma dei Carabinieri, stand e dimostrazioni in piazza Plebiscito, cerimonia nella caserma “Salvo D’Acquisto”

Il 205° Annuale di Fondazione dell’Arma dei Carabinieri vedrà anche quest’anno, domani 4 Giugno, l’allestimento di stand e dimostrazioni nella piazza centrale della città ad anticipare l’annuale appuntamento, mercoledì 5 giugno alle 18:30, con la cerimonia che si terrà presso la Caserma “Salvo D’Acquisto” di via Salvatore Tommasi. Domani 4 Giugno in piazza Plebiscito, dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 19:00, saranno allestiti degli stand aperti alla cittadinanza e alle scolaresche per presentare le attività principali e le specialità dell’Arma. Gli Artificieri Antisabotaggio e in Nucleo Cinofili simuleranno un intervento per la rimozione di un ordigno mentre la Sezione Rilievi allestirà una finta del scena crimine e sarà possibile rilevare impronte digitali  con attrezzature e polveri specifiche. I Carabinieri Forestali esporranno il laboratorio mobile e le loro attività a tutela dell’ambiente e della fauna.

I ragazzi potranno divertirsi con gli atleti del Centro Sportivo che daranno dimostrazioni di arti marziali, scherma e pugilato; sarà presente anche un Carabiniere Medaglia Olimpica nella disciplina. Si potrà sperimentare virtualmente lo stato di ebbrezza alcolica in una postazione dotata di occhiali speciali. Sarà possibile anche conoscere l’attività e l’equipaggiamento del Nucleo Subacquei di Napoli oltre che osservare opere e reperti archeologici recuperati dal Comando Tutela Patrimonio Culturale. Verranno infine messe in mostra una Lotus Evora “S” e una Alfa Romeo “Giulia” 2.9 T. Nel corso dell’iniziativa la Fanfara del 10° Reggimento Campania eseguirà intermezzi musicali. Dal primo giugno e fino al 5, inoltre, le vetrine di alcuni dei più noti negozi della città (Marinella, Gambrinus, Eddy Monetti anche nella sede di Via Scarlatti, Libreria Feltrinelli e Leonetti giocattoli) saranno allestite con equipaggiamenti e materiali storici dell’Arma.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *