Domenica 31 marzo lancette spostate di un’ora, entra in vigore anche quest’anno l’ora legale. Intanto la disputa sull’abolizione slitta al 2021

Il prossimo fine settimana  entra in vigore l’ora legale dovremo quindi spostare in avanti le lancette di un’ora, passando dalle 2:00 alle ore 3:00. Quest’anno però potrebbe essere l’ultima volta, a breve infatti potrebbe essere abolita definitivamente anche in Italia. Negli ultimi tempi si sta discutendo molto a livello europeo con consultazioni popolari e proposte di legge in Commissione Europea sulla possibilità di eliminare il cambio dell’ora. La proposta è quella di lasciare la possibilità ad ogni Stato che fa parte dell’Unione Europea di scegliere se continuare ad usufruire dell’ora solare o di quella legale. La disputa è molto accesa specie tra i Paesi del Nord e del Sud Europa in quanto a seconda della latitudine le ore di luce giornaliere cambiano sensibilmente. Per fare un esempio a Helsinki (Finlandia) il sole a Giugno tramonta alle 22:48, a Milano invece alle 20:48.

Questo si traduce in differenti costi per quanto riguarda l’illuminazione degli edifici ed altri servizi. A questo si sommano i disagi fisiciderivanti dall’ora in meno di riposo: insonnia, stress etc.Per il momento non si è ancora trovata una linea comune e l’idea di porre fine al doppio regime orario è rimandata al 2021 senza più alcuna proroga. In Italia, data la posizione del nostro Paese, il vantaggio derivante dal cambio dell’ora è rilevante sia dal punto di vista economico (più luce solare e meno consumi elettrici per l’illuminazione) che ambientale quindi minore emissioni di CO2 in atmosfera derivanti dalla produzione di energia e conseguente abbattimento, parziale, dei gas ad effetto serra responsabili del cambiamento climatico. Per quest’anno tutti pronti con l’orologio alla mano, l’ora legale entrerà in vigore domenica 31 marzo e terminerà domenica 27 ottobre 2019. 

Condividi:
  • 78
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *