Carabinieri in campi nomadi nel Torinese, sequestrata refurtiva. Quattro le denunce per abusi edilizi e ricettazione

Refurtiva per un valore di oltre 30mila euro è stata sequestrata dai carabinieri nel corso di alcuni controlli effettuati nei campi nomadi del torinese. In strada del Bottione a Druento, tre persone sono state denunciate per irregolarità in merito alle realizzazioni edilizie: avevano costruito abusivamente otto baracche e tettoie sulla strada di proprietà comunale. A Leini, in strada Cebrosa, un croato di 55 anni è stato denunciato per ricettazione. I carabinieri l’hanno trovato in possesso di un orologio Rolex rubato a Parma, dodici penne Mont Blanc, una penna in oro Cartier e due portafogli Mont Blanc.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *