Allarme del presidente dell’Anac Raffaele Cantone sulle nuove norme dello sblocca cantieri, “Si rischia che le facciano i criminali che hanno inquinato”

“Sono molto preoccupato rispetto a certe regole che sono oggetto dello Sblocca cantieri, come l’aumento del ‘sotto soglia’ e soprattutto la liberalizzazione dei subappati”. E’ l’allarme lanciato dal presidente dell’Anac, Raffaele Cantone, parlando con i giornalisti a Giugliano (Napoli), a margine di un incontro sul tema della bonifiche. “Quello delle bonifiche e’ uno dei temi piu’ delicati – ragiona – perche’ abbiano la necessita’ che partano, ma e’ anche uno dei settori dove i rischi di infiltrazione sono presenti. So bene cosa si nasconde dietro i subappalti, soprattutto in certi contesti, e chiedero’ al ministro Costa di tenere alta l’attenzione perche’ non possiamo finire nel paradosso che i criminali dopo aver inquinato facciano poi le bonifiche”.

Condividi:
  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
    5
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *