Napoli, un bambino di due anni ha rischiato di soffocare, salvato dai poliziotti

I poliziotti del Commissariato Vicaria Mercato, durante il  servizio di controllo del territorio, in transito per via Cesare Rossaroll, sono stati fermati da una donna extracomunitaria che, in preda al panico, chiedeva aiuto. In braccio aveva un bambino di due anni che non riusciva a respirare e stava diventando cianotico. I poliziotti hanno praticato manovre di rianimazione, estraendo la lingua del bambino, che impediva il passaggio dell’ossigeno, e dandogli leggere scosse al petto, fino a far riprendere autonomamente il respiro al bambino.  Accertato che il bimbo era tornato a respirare, i poliziotti lo hanno indirizzato immediatamente per i controlli necessari  al Pronto Soccorso del più vicino nosocomio pediatrico per affidarlo alle cure dei sanitari. 

Condividi:
  • 32
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *