Scoperto e smantellato dalla polizia a Torre Annunziata (Napoli) un laboratorio per la produzione di canapa indiana, sequestrate attrezzature e due chili di stupefacente

Ancora nell’ambito dei rafforzati servizi di controllo del territorio e dell’intensificazione delle attività investigative finalizzate al contrasto dei fenomeni criminali sul territorio, che già nei giorni scorsi aveva consentito l’ottenimento di positivi risultati operativi, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Torre Annunziata hanno svolto una serie di perquisizioni nei confronti di pregiudicati. Anche in quest’occasione, l’attività è stata concentrata nella zona del Parco del Penniniello. In tale situazione sono state perlustrate ancora alcune aree condominiali del quartiere e ciò consentiva di rinvenire e smantellare un vero e proprio laboratorio per la produzione di canapa indiana. In particolare, in un sottoscala è stato individuato un locale ove erano state predisposte una serie di apparecchiature per la coltivazione e la successiva essiccazione dello stupefacente, quali: ventilatori, motori di aspirazione, filtri di areazione, lampade alogene, trasformatori e temporizzatori. Nel corso dell’attività è stato sequestrato anche lo stupefacente per la quantità di circa due kg..

Condividi:
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
    1
    Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *