Gennaro Amitrano riapre a Marina Piccola di Capri e lancia il “Forty forty”, menu a 40 euro dedicato agli under 40

L’estate dello chef Gennaro Amitrano riparte da una terrazza che domina la splendida baia di Marina Piccola a Capri. Lasciato definitivamente il locale a due passi dalla famosa Piazzetta dell’isola azzurra il trentatreenne chef, originario di Massa Lubrense ma ormai caprese di adozione, ha deciso di concentrare la propria attività ristorativa nel bel locale di Marina Piccola. Quaranta coperti con i “pieds dans l’eau” dove gustare la cucina del talentuoso Amitrano, allievo di due grandi maestri come i pluristellati Gianfranco Vissani e Alain Ducasse. Al suo fianco, nella vita e nella gestione del ristorante, la compagna Marianna Vertecchi, imprenditrice caprese nel settore dell’ospitalità.

La cucina di Amitrano è fatta di materie prime altamente selezionate, frutto anche dei contatti sviluppati durante le sue esperienze professionali in Umbria e in Toscana, che nelle sapienti mani dello chef si trasformano in piatti con un perfetto gioco di contrasti e dalla straordinaria leggerezza. Menu volutamente contenuto in cui trovano spazio alcuni cavalli di battaglia come la Parmigiana 2.0, i Cappellacci cacio, pepe e pere, gli Spaghetti aglio, olio, peperoncino, ricci e cacao e la Tartelletta caffè, limone e pepe ma anche diversi piatti nuovi. La carta dei vini, realizzata in collaborazione con Il Garage del Vino, conta circa 60 referenze in prevalenza biodinamiche che spaziano tra l’Italia e la Francia.

Novità assoluta di questa estate è il “Forty forty”, un menu dal costo di 40 euro dedicato agli under 40 che sarà prenotabile a partire da lunedì 6 luglio. La proposta prevede tre piatti della tradizione (un antipasto, un primo e un dessert) che cambiano di giorno in giorno secondo l’estro dello chef. Il Forty forty, disponibile solo su prenotazione, potrà essere richiesto tutti i giorni sia a pranzo sia a cena.

 

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.