Emergenza idrica ad Avellino, il maltempo ha causato la rottura della principale condotta lasciando l’intera città senza acqua. Tecnici al lavoro per riparare il guasto

Prima una abbondante nevicata dal pomeriggio di ieri fino a tarda notte, poi la pioggia che ha sciolto tutto; l’acqua ha rigonfiato un tratto stradale che ha ceduto, provocando la rottura di una condotta idrica importante. Avellino si e’ risvegliata stamane con i rubinetti a secco. Il cedimento in via Tuoro Cappuccini, dove la strada si e’ trasformata in un fiume. Si riversano centinaia e centinaia di litri d’acqua al minuto e i tecnici dell’Alto Calore Servizi sono al lavoro per ripristinare la condotta. Non e’ possibile stabilire quando sara’ possibile ripristinare l’erogazione dell’acqua in tutta la citta’. Centinaia le segnalazioni agli uffici comunali e all’azienda idrica da parte di cittadini costretti in casa dalla quarantena e privati all’improvviso dell’acqua.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.