E’ morto Corrado Sfogli, anima della Nuova compagnia di canto popolare, era malato da tempo

Era malato da tempo, e ieri in serata si e’ spento nella sua casa a Caserta, Corrado Sfogli, chitarrista e direttore musicale della Nuova compagnia di canto popolare, marito di Fausta Vetere, anche lei nome di punta della compagine, padre di Marco Sfogli, chitarrista della Premiata Forneria Marconi. Sfogli era entrato nel 1976 nella Compagnia, nata nel 1967, subentrando a Eugenio Bennato. Nato a Caserta, citta’ nella quale ha iniziato lo studio della chitarra con il maestro Eduardo Caliendo, si era diplomato al Conservatorio Cimarosa di Avellino. Partecipo’ alla tourne’e di Angelo Branduardi ‘Camminando Camminando’. Ha pubblicato album cult tra cui ‘La gatta Cenerentola’ e ‘La cantata dei pastori’. Nel 1984 ha collaborato con Pino Daniele nel live ‘Scio”. “Ha lasciato la vita terrena Corrado Sfogli, anima, cuore e corpo della Nuova Compagnia di Canto Popolare. Corrado rappresentava l’autenticita’ della musica partenopea, sempre vicina al popolo della nostra citta’. Corrado e’ stato anche un uomo sempre sensibile alla vita sociale e politica della nostra comunita’. Un pensatore libero. Personalmente l’ho sempre ammirato come artista e come uomo. A Fausta Vetere, alla famiglia, ai suoi cari il cordoglio mio personale e della citta’ di Napoli”, scrive in una nota il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.