Coronavirus, un milione di euro donato da due catene di supermercati della grande distribuzione all’Istituto Pascale

Conad e la Wrm Group del finanziere Raffaele Mincione, soci in Bdc, la societa’ che ha rilevato la rete ex Auchan e la gestisce attraverso la societa’ Margherita Distribuzione, hanno deciso di donare un milione di euro al gruppo di ricercatori dell’Istituto Nazionale dei Tumori Irccs Fondazione Pascale di Napoli che stanno sviluppando un farmaco innovativo per la cura dei pazienti che hanno contratto il coronavirus Covid-19. “Con questa donazione vogliamo dimostrare la nostra gratitudine a quei ricercatori, medici, paramedici e infermieri che in ogni ospedale e laboratorio si impegnano senza sosta a sviluppare farmaci che possano concorrere a mitigare gli effetti dell’epidemia e a combattere la malattia – spiega Antonio Brianti, amministratore delegato di Margherita Distribuzione – i nostri dipendenti sono da settimane impegnati nei negozi ex Auchan a garantire la disponibilita’ di beni alimentari e primari a milioni di famiglie in tutta Italia e anche a loro va il mio ringraziamento per la loro dedizione, senso di responsabilita’ e determinazione.”

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.