Operazione “Alto impatto” dei carabinieri a Pozzuoli (Napoli) e nei comuni flegrei, denunciati tre pregiudicati, controllati numerosi veicoli ed elevate contravvenzioni per 55mila euro

A Pozzuoli e nei comuni flegrei i carabinieri della Compagnia di Pozzuoli con il quelli del Reggimento Campania hanno svolto un servizio di controllo straordinario del territorio disposto dal Comando Provinciale di Napoli per il per il contrasto dell’illegalità diffusa e dei reati predatori. I militari hanno denunciato in stato di libertà tre pregiudicati del luogo: un 59enne del posto che è stato nuovamente sorpreso mentre esercitava l’attività di parcheggiatore  abusivo a via Santissima due ragazzi di Quarto – gestori di un circolo ricreativo – che nascondevano nel proprio locale 9 dosi di hashish. Durante il servizio i carabinieri hanno notificato l’avvio del procedimento amministrativo per non far ritorno nel comune di Pozzuoli (c.d. “foglio di via”) a tre pregiudicati napoletani: una donna e due uomini. Sono stati controllati 104 veicoli e 142 persone di cui 51 con precedenti di polizia. Varie sono state le perquisizioni domiciliari, personali e alle auto. I carabinieri hanno infine notificato 64 contravvenzioni al codice della strada per un importo complessivo di 55mila euro.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.