Rapinò un professionista napoletano sotto la minaccia di una pistola costringendolo a cedere il Rolex, arrestato dalla polizia al culmine delle indagini. L’episodio avvenne in via Foria

Giovedì sera, su delega della Procura della Repubblica di Napoli, la Polizia di Stato ha dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa della misura cautelare della custodia in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli, a carico di B.G., di anni 31 raggiunto da gravi indizi di colpevolezza per il reato di rapina aggravata.

La misura cautelare compendia gli esiti di articolate indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli ed eseguite da personale della Squadra Mobile in relazione ad una rapina avvenuta nel mese di novembre 2019 ai danni di un professionista napoletano al quale è stato asportato un orologio marca ROLEX del valore di circa 5000 euro.

La vittima, mentre si trovava all’interno della propria autovettura, ferma ad un semaforo lungo via Foria, è stata affiancata da uno scooter con a bordo un uomo armato di pistola il quale, sotto minaccia, lo costringeva a consegnare il pregiato orologio.

Le immediate attività d’indagine hanno consentito in un lasso di tempo estremamente breve di ricostruire la dinamica dei fatti ed individuare in B.G. l’autore materiale della rapina.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.