Avevano tentato di rapinare un Rolex ma sono stati arrestati dai carabinieri a Caserta dopo un inseguimento

Avevano tentato di mettere a segno la rapina di un Rolex, ma stavolta sono finiti in manette, i carabinieri della compagnia di Marcianise guidati dal capitano Luca D’Alessandro hanno ammanettato due persone che martedì sera si sono rese protagoniste di una tentata rapina a Caserta. I malviventi hanno provato poi a far perdere le proprie tracce, ma arrivati all’altezza della Rotonda di San Nicola la Strada, la loro moto si è schiantata contro la Bmw di un avvocato (residente a San Nicola ma con studio a Caserta) e sono caduti a terra. I militari che li stavano seguendo dopo essere stati allertati dalla vittima della tentata rapina hanno sfruttato l’occasione per bloccarli ed arrestarli. L’avvocato che era al volante della Bmw si è fatto refertare all’ospedale di Maddaloni.

 

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.