Maltempo: smottamento di terreno nel parco archeologico di Ercolano, in corso verifiche, la zona era chiusa al pubblico

Dopo due giorni di maltempo e intense piogge nel Napoeltano, questa notte si e’ verificato uno smottamento, “corticale”, specifica una nota, di terreno nella parte Sud-Est della scarpata del viale che collega gli scavi di Ercolano alla citta’ moderna. Circa 150 metri quadrati di superficie si sono riversati nella parte bassa del parco archeologico, impegnando il giardino della domus di Telefo, area gia’ precedentemente interdetta al pubblico. I tecnici del parco stanno verificando l’entita’ del danno per avviare immediatamente le prime operazioni di messa in sicurezza e di ripristino degli ambienti. La zona era interessata da mesi da interventi di manutenzione ordinaria per cui gia’ interdetta al pubblico.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.