Terremoto: sciame sismico nel Golfo di Policastro tra Sapri e Scalea. La scossa più forte di magnitudo 3.7, nessun danno

 Tre scosse di terremoto sono state registrate nella notte scorsa nel mare del golfo di Policastro, a largo tra Sapri, nel Salernitano, e Scalea, nel Cosentino. Il primo movimento tellurico, segnalato dall’Ingv, e’ avvenuto alle 2.07 quando i sismografi hanno rilevato una magnitudo di 3.7 a una profondita’ di 7 chilometri. Il secondo, alle 3.25, con una magnitudo di 2.2 e stessa profondita’ del primo. Il terzo e ultimo alle 4.56 di magnitudo 2.9 ad una profondita’ di 11 chilometri. Lo sciame sismico e’ stato avvertito da pochissimi cittadini che lo hanno scritto sui social, ma la maggior parte della popolazione non ha sentito nulla. “Stamattina, al comando dei vigili urbani, non c’e’ alcuna segnalazione”, conferma all’Agi il sindaco di Sapri, Antonio Gentile. Il sindaco di Centola Palinuro, Carmelo Stanziola, raggiunto al telefono, dice che “probabilmente qualcuno l’ha avvertita”. E sottolinea che “non ci sono situazioni tali da creare allarmismi. Infatti, i bambini sono entrati tranquillamente a scuola questa mattina”. 

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *