Grave incidente stradale sulla Caserta-Salerno, morte madre e figlia in un tamponamento a catena tra vetture, ferito il padre. Le vittime originarie della Calabria rientravano da Roma dopo visita in ospedale

Una venticinquenne è morta insieme alla madre, mentre il padre è rimasto ferito, in un incidente stradale avvenuto nella serata di ieri sull’autostrada A30 Caserta-Salerno. Le vittime erano di Brattirò, piccola frazione del Comune di Drapia, nel vibonese. L’incidente, avvenuto in direzione Salerno, ha visto coinvolte diverse autovetture. Le cause sono in corso di accertamento anche se si tratterebbe di un tamponamento a catena. Nello scontro sono morte Teresa Furchì, di 50 anni, e la figlia Caterina Costa, di 25. Ferito Antonio Costa, di 54 anni. I tre erano di ritorno dall’ospedale Gemelli di Roma in cui si erano recati perché la figlia doveva sottoporsi ad alcuni controlli.
   

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *