Chiuso fino al 22 novembre il cimitero di Pozzuoli (Napoli) a causa di smottamenti del terreno dopo il maltempo dei giorni scorsi, interventi in una vasta area con buche e avvallamenti

Il cimitero comunale di Pozzuoli è stato chiuso al pubblico con ordinanza del sindaco, Vincenzo Figliolia, fino a venerdì 22 novembre prossimo. Il provvedimento è stato adottato dopo le verifiche svolte che hanno evidenziato l’esigenza di organizzare ed effettuare i lavori di messa in sicurezza riguardanti un’area rivelatasi molto vasta e dove sono stati riscontrati dissesti, smottamenti del suolo, buche e avvallamenti del terreno, in seguito alle eccezionali avversità meteorologiche di questi giorni. «Pur consapevole dell’importanza che il culto dei defunti riveste per la comunità, la decisione verte sul presupposto che la garanzia della sicurezza dei cittadini non può che assumere un valore prioritario», ha detto Figliolia. Al cimitero si potrà accedere unicamente per lo svolgimento delle operazioni indifferibili ed urgenti richieste per ragioni igienico-sanitarie ed esclusivamente per gli interri, per i quali sarà consentito l’accesso ad un numero limitato di familiari.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *