Casoria (Napoli), operazione “Alto impatto” dei carabinieri, denunciato un 26enne, in casa aveva uno sfollagente, mazza da baseball e martelli frangivetro dei treni

Pistola a salve, sfollagente, mazze e martelletti sequestrati, 232 persone identificate, 174 auto controllate, verbali per 13mila e 800 euro: è il consuntivo del servizio ad alto impatto svolto ieri dai carabinieri della compagnia di Casoria, del reggimento campania e del nucleo cinofili di Sarno. In casa di un 26enne agli arresti domiciliari i militari hanno scoperto, nel corso di perquisizione domiciliare, una pistola a salve priva di tappo rosso e 6 munizioni, un costoso orologio del quale non ha indicato la provenienza, 3 martelletti frangivetro rubati da treni delle ferrovie dello stato, una mazza da baseball di ferro, una di legno e uno sfollagente telescopico. Il tutto è stato sequestrato, il 26enne è stato denunciato dai carabinieri per ricettazione. Una 31enne è stata invece segnalata quale assuntrice di droga alla prefettura: nel corso della perquisizione domiciliare è stata trovata in possesso di una dose di marijuana e di una di hashish.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *