Mondragone (Caserta), ha confessato l’anziano che ha ucciso l’amico accoltellandolo con un taglierino dopo una lite per motivi economici

Omicidio volontario, di questo reato deve rispondere l’uomo di 84 anni che ha confessato di aver ucciso ieri sera a Mondragone l’amico di 93 anni, Pantaleo Di Pilato. L’uomo, fermato nel corso della notte, ha raccontato di essersi recato in via Marechiaro a casa del 93enne per discutere di questioni che avevano provocato attriti tra loro legate a motivi economici; la discussione e’ degenerata in lite tra i due, fino a quando l’84enne avrebbe estratto un taglierino colpendolo in diverse parti del corpo. L’omicida, vista l’eta’ e problemi di salute di cui e’ affetto, e’ agli arresti domiciliari.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *