Petroliera iraniana in fiamme al largo della costa saudita, la nave sarebbe stata colpita da un missile

Esplosioni su una petroliera iraniana al largo della città saudita di Gedda. Lo riporta l’agenzia ‘Mehr’, citando la ‘National Iranian Tanker Company’ (Nitc) secondo cui sarebbero due le esplosioni sulla petroliera ‘Sabity’ e sono state “probabilmente provocate da missili”. Anche la ‘Mehr’ – come in precedenza l’agenzia iraniana ‘Isna’ – conferma che non ci sono state conseguenze per l’equipaggio e parla di fuoriuscita di petrolio in mare. “I tecnici a bordo della petroliera ed esperti della Nitc stanno cercando di chiarire la causa delle esplosioni”, aggiunge l’agenzia. “Gli esperti ritengono si tratti di un attacco terroristico” fa sapere inoltre l”Isna’. Secondo le prime notizie, rilanciate dalla tv satellitare ‘al-Jazeera’, la petroliera si trova a circa 60 miglia al largo di Gedda. Stando ai media iraniani, l’esplosione avrebbe danneggiato due serbatoi.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.