Droga: il capo della Polizia Gabrielli conferma una realtà preoccupante, “aumenta sia la produzione che il consumo”

Il capo della Polizia Franco Gabrielli

“La situazione non e’ esaltante. La produzione di droghe aumenta esponenzialmente e segue un andamento in controtendenza”. Lo afferma Franco Gabrielli, capo della polizia, parlando durante l’iniziativa ‘We Free Days’ in corso alla comunita’ di San Patrignano, nel Riminese. “I dati sono poco confortanti. Negli ultimi anni sono saliti i dati relativi a morti per overdose. E’ aumentato il consumo, si e’ abbassata l’eta’ del consumo. Nonostante l’attivita’ di contrasto – prosegue parlando sul palco in un dibattito sulle sostanze stupefacenti – ci sono stati una serie di ulteriori sdoganamenti culturali che hanno riaperto il dibattito della liberalizzazione delle droghe. L’idea che le droghe non sono tutte uguali e’ un approccio pericoloso. Il network criminale della ‘Ndrangheta ha interessi nella cocaina e reinveste i proventi nell’economia. Gli effetti della droga sono quindi molteplici, c’e’ un inquinamento economico”, aggiunge. 

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *