Spacciatore affiliato al clan Mazzarella-D’Amico arrestato dai carabinieri, nella sua abitazione nel quartiere Barra di Napoli i militari hanno rinvenuto cocaina, hashish, denaro e telecamera di videosorveglianza

I carabinieri del nucleo operativo radiomobile di Torre del Greco hanno arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio Carlo Terraciano, un 48enne del quartiere napoletano di Barra, ritenuto dagli inquirenti vicino al clan Mazzarella-D’Amico. Durante una perquisizione domiciliare i militari hanno rinvenuto e sequestrato 417 grammi di hashish suddiviso in dosi pronte per lo smercio, 2.6 grammi di cocaina e 560 euro in contante ritenuto provento illecito. Sequestrato anche l’impianto di videosorveglianza installato nell’abitazione. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto al carcere di Poggioreale.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *