Messi e’ piu’ forte di Ronaldo, lo dice un algoritmo

E’ piu’ forte Messi o Ronaldo? Alla domanda piu’ ricorrente tra gli appassionati di calcio ha cercato di dare una risposta uno studio universitario. I ricercatori della KU Leuven University (Belgio) e la societa’ olandese specializzata in dati e statistiche SciSports hanno sviluppato un nuovo algoritmo per valutare l’impatto di un giocatore all’interno di una partita, escogitando cosi’ una formula per scoprire il giocatore migliore tra i due piu’ grandi di tutti i tempi. “I calciatori sono spesso giudicati esclusivamente in base ai loro gol e assist – afferma Jesse Davis, professore del Dipartimento di Informatica presso la KU Leuven University – ma il numero di gol non e’ il parametro migliore se si considera che in media ci sono 1.600 azioni in ogni partita. Ecco perche’ il nostro modello di computer tiene conto di tutte le tipologie d’azione: tiri, passaggi, dribbling, contrasti, tutto”, aggiunge Davis.

Il modello genera una valutazione chiamata Vaep (Valicing Actions by Estimating Probabilities), che indica in che modo le azioni di un giocatore contribuiscano al risultato, sia offensivamente che difensivamente. In questo modo, e’ possibile valutare le prestazioni di un giocatore e il suo contributo alla squadra in modo piu’ dettagliato. Seguendo questa formula, che ha analizzato i dati dalla stagione 2013-14 a quella 2017-18, Messi ha una media di 1,21 Vaep per partita mentre Ronaldo e’ a quota 0,61 Vaep. Nelle prime stagioni, le valutazioni di Ronaldo e Messi sono molto simili, ma dalla stagione 2015-2016 l’attaccante argentino si e’ allontanato dal suo eterno rivale. Messi coniuga un numero molto elevato di azioni a un alto valore”, ha spiegato lo studente di dottorato Tom Decroos della KU Leuven University.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *