Disabile interviene in una lite per dividere due fratelli e viene ferito al volto con un’ascia. E’ accaduto a Montecalvo Irpino (Avellino), il 20enne è ricoverato con una profonda ferita al viso, l’aggressore è stato arrestato

Voleva solo dividere due fratelli che stavano litigando violentemente in strada ed e’ stato colpito al volto con un’accetta. Un giovane, peraltro disabile, si trova ora ricoverato all’ospedale Frangipane di Ariano Irpino per una profonda ferita al viso. Non e’ in pericolo di vita, ma il suo aggressore, un 45enne di Montecalvo Irpino e’ ora in carcere con l’accusa di tentato omicidio. La lite e’ scoppiata per futili motivi, forse questioni familiari legate alla proprieta’. Il 20enne poi ferito si trovava in strada e ha notato che uno dei due fratelli era armato di un’accetta. Temendo il peggio, si e’ avvicinato, ma non ha neppure fatto in tempo a parlare con i due che un colpo lo ha fatto stramazzare al suolo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del comando provinciale di Avellino, che hanno bloccato i due contendenti e prestato i primi soccorsi al giovane disabile. Un’ambulanza del 118 ha trasportato il giovane in ospedale, mentre i militari recuperavano anche la mannaia. Il 45enne accusato del tentato omicidio e’ ora nel carcere di Benevento.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *