Ha rubato piante di marijuana da un campo autorizzato, arrestato dalla polizia dopo un inseguimento a Piazza Armerina

Aveva rubato 1700 piante di marijuana da un campo di cannabis sativa autorizzato: è l’accusa che ha portato all’arresto, eseguito dalla polizia, di un uomo di 41 anni, Gianluca Giuseppe Aguglia; i reati contestati sono furto aggravato e trasporto e detenzione ai fini di spaccio di 103 chili di piante di marijuana sativa, trasportata a bordo del veicolo sul quale viaggiava. L’uomo è stato fermato mentre transitava dalle vie di accesso di Piazza Armerina procedendo nella corsia opposta ad alta velocità. I poliziotti hanno invertito il senso di marcia e hanno inseguito il furgone, l’uomo ha provato a scappare a piedi tra i palazzi della città dei mosaici. Vistosi scoperto dai poliziotti, ha raccontato di aver appena preso le piante di marijuana in provincia di Catania. Gli agenti si sono recati nel fondo indicato, a Raqmacca, e hanno trovato la rete divelta. Il fondo è coltivato a cannabis sativa utilizzata per il settore farmaceutico e tessile.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *