Napoli, assalto dei green block negli uffici dell’Enel in via Depretis

Un gruppo di manifestanti che sta partecipando al corteo ‘Friday for Future’, a Napoli, ha fatto irruzione negli uffici Enel in via Depretis. I ragazzi, con indosso tute verdi, sono entrati nella sede dell’azienda e hanno occupato gli infopoint. I manifestanti, partiti in corteo da piazza Mancini, hanno percorso via Marina. All’altezza degli uffici Enel un gruppo è entrato ed ha ‘occupato’ gli infopoint.     L’azione è stata motivata perché Enel è ritenuta “uno dei colossi energetici che sfruttano l’energia senza tutelare e preoccuparsi dei riflessi sul clima”. L’azione è rivendicata dai green block che, hanno spiegato i manifestanti, in maniera pacifica cercano di bloccare anche simbolicamente uffici e sedi di multinazionali che, a loro dire, sfruttano territorio e ambiente. Enel Energia informa che “alcune persone sono entrate nell’atrio del Punto Enel di Napoli, senza arrecare alcun danno a cose o persone. I manifestanti sono usciti volontariamente alcuni minuti dopo”.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *