Un italiano su tre è in sovrappeso, il 24.2% sono adolescenti

 “In Italia, nel 2017, si conferma che piu’ di un terzo della popolazione di eta’ 18 anni ed oltre (35,4%) e’ in sovrappeso, mentre poco piu’ di una persona su dieci e’ obesa (10,5%); complessivamente, il 45,9% dei soggetti di eta’ superiore o uguale a 18 anni e’ in eccesso ponderale. Questi valori non presentano variazioni significative rispetto al 2016”. E’ quanto si legge nel XVI Rapporto Osservasalute 2018, frutto del lavoro di 318 ricercatori dell’Osservatorio Nazionale sulla salute nelle Regioni Italiane che opera nell’ambito di Vihtaly, spin off dell’Universita’ Cattolica presso la sede di Roma. “In Italia – precisa il documento – la quota dei bambini e degli adolescenti in eccesso di peso e’ pari al 24,2%. L’eccesso di peso raggiunge la prevalenza piu’ elevata tra i bambini di eta’ 6-10 anni risultando pari a 32,9%. Al crescere dell’eta’, il sovrappeso e l’obesita’ diminuiscono, fino a raggiungere il valore minimo tra i ragazzi di eta’ 14-17 anni (14,4%). Dai dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanita’ relativi alla raccolta del 2012-2013 avvenuta in 19 Paesi (Albania, Belgio, Bulgaria, Repubblica Ceca, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Malta, Macedonia, Moldavia, Norvegia, Portogallo, Romania, Repubblica di San Marino, Slovenia, Spagna, Turchia e Italia) con la stessa metodologia, utilizzando i cut-off dell’Oms e con un range di eta’ che oscilla tra i 6-9 anni, l’Italia – si legge ancora – e’ risultata tra i Paesi a piu’ alta prevalenza di sovrappeso e obesita’ nei bambini di eta’ 8-9 anni insieme a Grecia e Spagna, mentre i Paesi del Nord Europa presentano prevalenze piu’ basse. I dati di lungo periodo evidenziano un aumento della propensione alla pratica sportiva in modo continuativo (dal 19,1% del 2001 al 24,8% del 2017), tuttavia i sedentari sono ancora molti, oltre 22,4 milioni, pari al 38,1% della popolazione”, sottolinea infine il rapporto. 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *