Scoperta una piazza di spaccio a Piedimonte Matese (Caserta), cinque persone arrestate dai carabinieri, la droga era destinata a studenti ed operai

 I carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese, Caserta, hanno dato esecuzione alla misura cautelate in carcere emessa dal gip di Santa Maria Capua Vetere nei confronti di cinque indagati per traffico di sostanze stupefacenti. II provvedimento restrittivo costituisce la conclusione di una indagine basata su servizi di osservazione, controllo e pedinamento nonche’ con costante attivita’ tecnica che ha ricostruito l’esistenza di una piazza di spaccio a Piedimonte Matese con ‘clienti’ quasi tutti studenti e operai che acquistavano la sostanza stupefacente per consumo personale o di gruppo. I pusher ricevevano le richieste di dosi via telefono e concordavano gli incontri per le cessioni in villa comunale, o alla stazione ferroviaria, nel centro storico, e nei pressi di alcuni esercizi pubblici della piazza Cannine e nella frazione di Sepicciano. 

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *