Ha picchiato e minacciato di morte la moglie e in un’occasione anche il figlio, arrestato dalla polizia di Caserta

Agenti del commissariato di Sessa Aurunca, nel Casertano, hanno eseguito una misura cautelare in carcere per un 48enne che deve rispondere di violenza, minacce e lesioni aggravate. L’uomo, per la procura di Prato, avrebbe in piu’ occasioni picchiato, maltrattato e minacciato di morte sua moglie anche in presenza del figlio minore. In una occasione ha anche minacciato di morte l’altro suo figlio, appena maggiorenne, intervenuto per difendere sua madre da una aggressione. L’indagine della polizia e’ partita nel 2018, e il gip di Prato ha emesso il provvedimento con il beneficio dei domiciliari nei confronti di D. L., nato a Teano e domiciliato in localita’ Casamostra, dove e’ ora in stato di arresto.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *