Acerra (Napoli), il titolare di un bar accanto ad un distributore di benzina si è ferito con una pistola, voleva difendersi da una rapina, indagini della polizia

Ha reagito alla rapina sparando alcuni colpi di pistola contro il malvivente, armato, che gli chiedeva l’incasso. Il rapinatore è rimasto incolume, non ha risposto al fuoco, ha lasciato sul pavimento la propria arma e si è impossessato del registratore di cassa in cui c’erano solo trenta euro. Trascorse queste concitate fasi, e dopo la fuga del malvivente, il barista si è ferito da solo a una mano, facendo esplodere per errore un altro colpo mentre riponeva la pistola, regolarmente detenuta. E’ accaduto stamane in un distributore di benzina con annesso bar ad Acerra, in provincia di Napoli. Sul posto si trova la Polizia di Stato. Gli uomini della Scientifica stanno esaminando sia la pistola usata dal barista sia quella abbandonata dal rapinatore, fuggito a bordo di una vettura condotta da un complice. L’episodio è accaduto intorno alle 6.30.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *