Spari tra folla a Napoli, feriti un pregiudicato, una bimba di quattro anni e la nonna. L’uomo è in gravissime condizioni, la piccola è stata operata

E’ in gravi condizioni la bambina di tre anni rimasta coinvolta con la nonna 50enne in una sparatoria in strada a Napoli, nei pressi di piazza Nazionale. “Un proiettile le ha attraversato i polmoni da destra a sinistra, senza però ledere il cuore”, hanno spiegato i medici. La piccola non sarebbe in pericolo di vita. Grave anche un pregiudicato di 32 anni, Salvatore Nurcaro, che è stato trasportato all’ospedale Loreto Mare. La sparatoria è avvenuta intorno alle 17:30 in piazza Nazionale e nella vicina via Polveriera. Nurcaro, con diversi precedenti, è stato colpito davanti alla vetrina di un bar: numerosi i bossoli trovati intorno ai tavolini. Al momento dell’agguato, la piazza e le strade limitrofe erano affollate di gente. Ad aprire il fuoco, secondo alcuni testimoni, sarebbe stato un uomo a bordo di uno scooter. La bambina ferita era in compagnia della nonna, che sarebbe a sua volta stata colpita a un gluteo da un proiettile.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *