Spari a Lourdes, ex militare armato asserragliato in un’abitazione con due ostaggi, si tratta dell’ex compagna e la figlia

Un ex militare di 50 anni si è barricato in casa a Lourdes, dopo aver esploso alcuni colpi di arma da fuoco verso l’esterno, prendendo in ostaggio l’ex compagna e la figlia. Sul posto sono subito intervenute le forze speciali. Secondo i media francesi, la donna aveva più volte denunciato per violenza l’uomo. La Prefettura del dipartimento Hautes-Pyrenees ha reso noto in un comunicato che si tratta di uno “squilibrato”. Si trattarebbe dunque di una vicenda privata e non di terrorismo, come ipotizzato in un primo momento. Le forze dell’ordine francesi hanno istituito un ampio perimetro di sicurezza intorno alla zona, in rue Mozart, vicino alla stazione ferroviaria di Lourdes, nella regione dei Pirenei.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *