Operazione di controllo straordinario dei carabinieri di Ercolano (Napoli) in città e sul Vesuvio, numerose denunce

Nel corso di controlli straordinari effettuati dai carabinieri della tenenza di Ercolano durante le festività pasquali un 55enne del luogo agli arresti domiciliari, Nicola Scognamiglio, è stato arrestato per evasione perché sorpreso dai militari ad arrostire carne nel piazzale antistante la sua abitazione. Dopo le formalità è in attesa di giudizio direttissimo. Denunciato per guida senza patente con recidiva un 36enne di San Giorgio a Cremano sorpreso alla guida di uno scooter mentre era in giro per la città portando in sella la fidanzata e venendo multato. Lo scooter è stato sequestrato ed affidato in custodia a lui ma dopo 3 ore i carabinieri lo hanno sorpreso di nuovo alla guida dello scooter, senza patente e questa volta con il mezzo sequestrato: l’uomo è stato denunciato e sanzionato complessivamente per 4.800 euro. Denunciato anche un 38enne per simulazione di reato: era andato negli uffici della tenenza a denunciare il furto della propria auto ma dopo pochi minuti i carabinieri l’hanno rinvenuta incidentata. Il 38enne, messo alle strette, ha ammesso di aver sporto denuncia per coprire il fratello più giovane rimasto coinvolto in un incidente ed evitargli problemi con la società assicurativa. Nel corso dei servizi sul Vesuvio, infine, i militari hanno controllato decine di conducenti di auto e scooter ritirando 5 carte di circolazione e sequestrando motorini a quelli sorpresi a guidare senza assicurazione o senza casco.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *