Agguato a Milano, uomo ferito a colpi di pistola da due persone a bordo di uno scooter, ricoverato in ospedale ma non in pericolo di vita

Si chiama Enzo Anghinelli la vittima dell’agguato avvenuto questa mattina a Milano, in via Cadore. Il 46enne ha precedenti per droga ed e’ stato raggiunto da due colpi di pistola in volto, dopo essere stato avvicinato in macchina da due uomini a bordo di uno scooter. I colpi esplosi, 4 o 5, hanno trapassato il vetro della vettura uscendo dal finestrino posteriore dal lato opposto. Anghinelli e’ stato coinvolto nel 2007 in un’indagine dei carabinieri per traffico di stupefacenti. Allora aveva 34 anni ed era stato preso mentre insieme ad un complice stava per rifornire con 26 chilogrammi di cocaina, puri almeno al 90 per cento, le discoteche del centro in preparazione del Natale. Il traffico, per un volume d’affari valutato allora in oltre tre milioni di euro, era architettato anche dal gestore dell’autonoleggio Regina Agency di via Teodosio, noto nell’ambiente dello spettacolo e coinvolto con un noto personaggio della radio e della televisione in un inchiesta per droga. Proprio nell’autonoleggio si muovevano Anghinelli, e un complice, Alessandro Ciancio, 27, entrambi con precedenti per spaccio. Nel locale, in cui c’era anche un Tapiro di Striscia la Notizia consegnato al proprietario, era stata trovata una scatola dietro a una scrivania con quattro mazzette di soldi, per un valore complessivo di 40 mila euro.

Condividi:
  • 6
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *