Hanno rubato dal Consorzio di Bonifica nel Foggiano nove veicoli dopo aver picchiato e immobilizzato il custode, 3 mezzi già recuperati

Hanno prima immobilizzato e picchiato il guardiano procurandogli una ferita giudicata guaribile in 15 giorni, poi hanno portato via nove veicoli, tra auto e mezzi pesanti, dal Consorzio di Bonifica di Capitanata, alcuni con la scritta in verde del Consorzio. È accaduto la notte scorsa in località Montagna Spaccata nelle campagne di Cerignola, nel Foggiano. Un’auto, un furgone e un camion sono stati recuperati in un casolare abbandonato dai Cacciatori di Puglia dell’Arma dei Carabinieri, che già nella notte avevano chiuso le strade di accesso a Cerignola per bloccare la fuga dei malviventi. Verso mezzanotte, otto-nove persone incappucciate e con accento locale, tre armate di fucili, hanno fatto irruzione nel deposito e hanno sottratto il cellulare al custode, che hanno colpito con un pugno in pieno volto; poi hanno preso i mezzi, privi di Gps: auto, furgoncini, un camion Eurocargo e un escavatore. Il guardiano è riuscito a dare l’allarme solo un’ora più tardi. Nessuna telecamera nell’area.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *