Appello dei bambini malati oncologici del Policlinico agli artisti napoletani per partecipare ad una serata di beneficenza per finanziare un loro viaggio a Lourdes

Regalateci una risata, una canzone o una poesia e venite ad esibirvi al nostro show ! E’ l’appello che i bimbi del reparto oncologico del Policlinico di Napoli, Università Vanvitelli , lanciano agli artisti napoletani affinchè, che partecipando ad uno spettacolo di beneficenza, consentano ai piccoli ammalati, di affrontare i costi di un viaggio al santuario di Lourdes. Ad organizzare la serata, prevista per il 4 maggio, l’associazione ONLUS ‘San Giuseppe Moscati volontari per la vita’ da anni impegnata nell’assistenza ai piccoli pazienti ed ai loro familiari. ”Da quattro anni riusciamo a portare a Lourdes una trentina di piccoli ammalati accompagnati dai loro genitori – spiega Michele Meluzio presidente dell’Associazione – e’ questo e’ sempre avvenuto grazie alle offerte ed alle sponsorizzazioni che riusciamo ad ottenere tra le quali, ci fa piacere ricordare, quella di Papa Francesco e del Cardinale Sepe che a noi vicini hanno contribuito al viaggio dei nostri piccoli amici al Santuario francese”.

 ”L’organizzazione si avvale anche dell’aiuto della famiglia Grimaldi che mette una nave a disposizione dell’Associazione per la traversata fino a Barcellona. Anche il teatro, il ‘ Gelsomino di Afragola, e’ messo gratuitamente a disposizione per lo spettacolo dedicato ai bambini dei bambini”. Gli organizzatori, di fatto, si sono inventati uno show organizzato all’incontrario dove sulla locandina e sui biglietti mancano solo, si fa per dire, i nomi degli artisti. ”Abbiamo tutto: volontari, tecnici e teatro, spiega Meluzio, finanche una parte del pubblico che, per sostenere la benefica iniziativa, si e’ già impegnata ad acquistare i biglietti, ci mancano ‘solo’ i nomi di chi si esibirà ma siamo certi che saranno molti gli artisti napoletani a rispondere all’appello dei nostri bambini”. 

Condividi:
  • 82
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *