Ritirate in Francia un tipo di protesi al seno per il rischio di tumore, il ministro della Salute italiano chiede un parere urgente al Consiglio superiore di sanità

L’agenzia sanitaria francese per la sicurezza dei prodotti medici ha deciso di ritirare dal mercato un tipo di impianto di protesi mammarie con superficie ricoperta da poliuritene, per il rischio connesso con l’insorgenza di una rara forma tumorale. L’agenzia non raccomanda però l’espianto preventivo per le donne che hanno tali protesi. Il ministro della Salute italiano, Giulia Grillo, ha chiesto un parere urgente al Consiglio superiore di sanità. Il parere è richiesto “alla luce della decisione delle autorità francesi di ritirare dal mercato tali protesi”, collegata al rischio di sviluppare il linfoma anaplastico, e anche per “avviare eventuali iniziative nei confronti dei fabbricanti coinvolti nella produzione dei dispositivi a rischio”.

Condividi:
  • 13
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
    13
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *