Sono nove i colori per tatuaggi ritirati dal mercato, contengono sostanze cancerogene

Sono in tutto 9 i pigmenti per tatuaggi ritirati dal mercato italiano perché contenenti quasi tutti sostanze cancerogene (solo uno può provocare allergie). Il richiamo e divieto di vendita dei ‘colori’, per la maggior parte provenienti dagli Usa, disposto dal ministero della Salute dopo che analisi a campione hanno evidenziato la presenza di sostanze chimiche a rischio cancro, sono oltre a ‘Green Beret’, ‘Black Mamba’ e ‘Sailor Jerry Red’, Dubai Gold, Hot Pink, Banana Cream, Lining Green, Lining Red Light. Per Blue Iris il rischio è di natura chimico/allergogeno).

Condividi:
  • 9
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *