Cinque condanne e un patteggiamento per il tifoso morto durante gli scontri del 26 dicembre prima del match tra Inter e Napoli

Si e’ chiuso con cinque condanne e un patteggiamento il processo con rito abbreviato sugli scontri scoppiati prima di Inter-Napoli, il 26 dicembre scorso, nei quali e’ morto, investito da un auto, Daniele Berardinelli. La condanna piu’ alta, a 3 anni e 8 mesi, e’ stata inflitta a Mino Ciccarelli, leader del gruppo dei Viking, storica fazione della curva nerazzurra. Tra gli altri imputati, e’ stato condannato a due anni e dieci mesi l’architetto tifoso Marco Piovella, ritenuto un altro dei capi della curva dell’Inter. Il gup Carlo Ottone De Marchi ha poi inflitto due anni e sei mesi a Francesco Baj e Simone Tira e tre anni ad Alessandro Martinoli, ultra’ del Varese, tifoseria gemellata a quella interista. Infine, e’ stato ratificato il patteggiamento a un anno e dieci mesi di Luca Da Ros, il giovane tifoso che ha fornito indicazioni utili alle indagini. Accolta la richiesta della Procura di condannare tutti gli imputati anche se le pene sono inferiori rispetto a quelle sollecitate.

 Stando a quanto riferito dai legali fuori dall’udienza a porte chiuse, il gup Carlo Ottone De Marchi ha assolto tutti gli imputati dal reato di lesioni, “probabilmente perche’ e’ stato assorbito in quello di rissa aggravata”. A nessuno sono state concesse le attenuanti generiche e per alcuni imputati, nel computo della pena, ha pesato la recidiva. Inoltre, il giudice ha disposto il Daspo per 8 anni nei confronti dei cinque condannati. Le motivazioni saranno depositate tra quindici giorni. “Sono pene congrue, inferiori rispetto a quelle chieste dall’accusa”, ha commentato l’avvocato Mirko Perlino. Il procuratore aggiunto Letizia Mannella e il pm Michela Bordieri avevano chiesto 5 anni e otto mesi per Ciccarelli, 3 anni e otto mesi per Piovella, 4 anni e 4 mnesi per Martinoli, due anni e undici mesi per Baj e Tira.

Condividi:
  • 1
    Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *