161° anno dalla nascita di Rudolf Diesel, l’inventore del famoso motore che porta il suo nome

Rudolf Christian Karl Diesel è stato un ingegnere tedesco, famoso per l’invenzione del motore che ne porta il nome.  Oggi ricorre il 161° anno dalla sua nascita. Dal 1978 è entrato a far parte dell’Automotive Hall of Fame che raggruppa i maggiori personaggi che hanno contribuito alla storia dell’automobile. Rudolf Diesel era un ingegnere tedesco, nato da famiglia tedesca a Parigi, cui si deve l’invenzione del motore a combustione interna detto motore Diesel. Dopo essersi diplomato brillantemente nel 1880 presso la Technische Hochschule di Monaco, tra il 1880 e il 1890 Diesel cercò di trovare un più efficace sostituto al vapore come mezzo fluido da usare nelle macchine termiche. Giovandosi di una notevole preparazione teorica di tipo matematico e fisico, Diesel riuscì a progettare un motore che aveva un rendimento superiore a quello della macchina a vapore e del motore che Nikolaus August Otto aveva inventato di recente. Il motore venne brevettato nel 1892, ma fino al 1897 non venne realizzato alcun esemplare che funzionasse in modo del tutto soddisfacente.

Durante il resto della sua vita Diesel si sforzò di introdurre il suo motore in tutto il mondo, ma fu sempre afflitto da problemi relativi alla fabbricazione, alle licenze e ai finanziamenti. Mentre era in viaggio alla volta dell’Inghilterra (1913) cadde in mare e morì. Negli anni seguenti il motore Diesel acquistò sempre maggiore importanza come generatore di potenza per macchinari e mezzi di trasporto.

Condividi:
  • 1
    Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *