Mobilitazione degli studenti contro i cambiamenti climatici, a Napoli in migliaia in strada: “Il mondo è nelle nostre mani”

Migliaia di studenti con uno striscione enorme con una scritta emblematica: ‘C’e’ ancora tempo per cambiare il futuro’. Sono partiti cosi’ da piazza Garibaldi per arrivare a piazza del Plebiscito e sensibilizzare l’Italia e il mondo intero sui rischio del cambiamento climatico dovuto all’inquinamento. E’ il ‘Global Strike for Future’, la mobilitazione mondiale (circa 200 Paesi e 1700 citta’) per pretendere dai governi azioni concrete contro il cambiamento climatico, l’inquinamento e il riscaldamento globale che mettono a rischio il futuro della Terra. A Napoli ci sono decine e decine di bambini accompagnati dai genitori, e complice una giornata di sole, il percorso sta diventando un gioco di colori. In molti sono con le maschere di ‘anonymous’ a “simboleggiare una lotta senza confini”. I ragazzi si sono stesi a terra e si sono stretti in cerchio; “il mondo e’ nelle nostre mani”, hanno urlato in coro.

Condividi:
  • 2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *