Migliorano le condizioni della bimba salernitana colpita da meningite e ricoverata al Cotugno di Napoli, tutti i familiari sono stati sottoposti a profilassi

L’Azienda Ospedaliera dei Colli di Napoli, in merito al caso di una bambina di 4 anni proveniente dalla provincia di Salerno (Scafati) e ricoverata presso la rianimazione dell’Ospedale Cotugno per sepsi meningococcica e meningite, comunica che le condizioni della piccola paziente sono in miglioramento, pur rimanendo la prognosi riservata. Così come previsto dai protocolli di cura, inoltre, si precisa che tutti i familiari sono stati sottoposti a profilassi e non sussiste alcun pericolo di trasmissione della patologia.

Condividi:
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
    1
    Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *