Dermatologia sociale: sabato 16 marzo al Policlinico di Napoli open day e visite gratuite per gli under 16

Il prossimo 16 marzo, al piano 2 dell’Edificio 10  dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli, in via Pansini, dalle ore 9.30 alle 12.30, visite dermatologiche gratuite riservate agli under 16. A disposizione degli utenti, senza necessità di prenotazione, un team di specialisti coordinati dai Prof. Gabriella Fabbrocini, direttore della Scuola di specializzazione in Dermatovenereologia e Mario Delfino, Direttore dell’U.O.C. di Dermatologia clinica dell’AOU Federico II di Napoli.

L’iniziativa  si pone nel più ampio programma di incontri informativi gratuiti con i cittadini finalizzato a migliorare la conoscenza e la comprensione delle patologie con particolare impatto sociale, in modo da favorirne prevenzione e cura.

Il range delle malattie cutanee dell’età pediatrica è molto ampio – spiega la Prof. Gabriella Fabbrocini – e va dai semplici eczemi alle dermatiti, alle patologie della pigmentazione  quali la vitiligine e a disturbi che coinvolgono capelli alle unghie. Fondamentale rivolgersi agli esperti evitando i rimedi casalinghi e il fai da te”.

Sarà anche l’occasione – spiega il Prof. Mario Delfino – per fornire una corretta informazione sulle malattie dermatologiche della sfera sessuale che in età adolescenziale e preadolescenziale, in tutt’Italia, stanno registrando un più che consistente aumento”.   

Nell’imminenza dell’estate, particolare attenzione sarà rivolta allo screening dei nei, grazie alla partecipazione all’open day anche dei pediatri che sotto la guida del Prof. Massimiliano Scalvenzi hanno seguito il corso di formazione teorico-pratico “Di che segno è il tuo neo, baby?”, volto al corretto triage dei nei ed alla valutazione delle lesioni pigmentate, neoformazioni cutanee e patologie dematologiche tipiche dell’ età pediatrica, mediante l’utilizzo della dermoscopia associata alla piattaforma di intelligenza artificiale I3Ddermoscopy.

Condividi:
  • 148
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *