“Gattò Cat Bistrot”, il primo locale della Campania con i gatti

“Qui gatta ci cova”, ed è proprio vero. Così, con questo slogan ad effetto e veritiero, un nuovo bistrot annuncia l’apertura. Il locale “Gattò Cat Bistrot” nascerà a Portici, e aprirà ufficialmente le porte il 14 marzo. E la novità di questo locale saranno per l’appunto i gatti. Infatti già il nome, ovviamente non scelto a caso, la dice lunga sulla struttura e su ciò che il cliente potrà aspettarsi. Infatti il gioco di parole “Gattò” e “Cat” sono le due parole chiavi che sintetizzano il tutto. Gattò non è altro che la resa italianizzata del gateau, tipico piatto francese che ben sintetizza la varietà di prodotti offerti al cliente, pronti ad accontentare dal palati più classici a quelli sopraffini, vegetariani o vegani, senza dimenticare chi soffre di intolleranza come quelle al lattosio e al glutine. E poi “Cat”, cioè “gatto” in quanto saranno i felini i veri protagonisti del locale. Infatti Procolo, Sole, Ciancioso, Luna, Perla e Piccolina saranno i sei gattini adottati dai gestori del locale, grazie all’associazione “I gatti della traversa” di Portici, pronti ad accogliere con tanto di fusa i clienti. (Rassegna stampa – Vesuviolive)

Condividi:
  • 14
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *