Sequestro patrimoniale per reati fiscali nei confronti di una società di Pompei (Napoli) nel settore del commercio edilizio per oltre 415.000 euro.

Con il provvedimento cautelare eseguito, pertanto, si è provveduto a sottoporre a sequestro il profitto illecito della frode fiscale perpetrata, che è rappresentato dall’I.V.A. indebitamente detratta dalla società di Pompei (in quanto indicata nelle fatture per operazioni inesistenti) e dall’imposta sul reddito evasa dalla medesima impresa in conseguenza dell’illecita riduzione della base imponibile. In tale ottica, sono stati individuati e sequestrati 7 immobili, denaro contante, una “Jeep Renegade” e disponibilità su conti correnti bancari e postali, per oltre 415.000 euro.
L’attività testimonia il costante impegno esercitato dalla Guardia di Finanza di Napoli sul territorio a tutela della sicurezza economico-finanziaria dei cittadini ed a contrasto delle forme più insidiose di evasione fiscale e dei crimini finanziari.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *