Napoli, Vomero e Capodimonte: seguendo le tracce di una vettura sospetta i Carabinieri hanno identificano e fermato l’autore di 2 scippi e una rapina

carabinieri

I carabinieri del nucleo operativo e della stazione Napoli Vomero hanno sottoposto a fermo Luca Ripetta, 46 anni, di marano, già noto alle forze dell’ordine. Le attività investigative effettuate a seguito di rapine a farmacie e a passanti hanno fatto si che i carabinieri individuassero una vettura verosimilmente utilizzata per il compimento dei reati, poi rivelatasi di provenienza furtiva, e il veicolo è stato dopo poco trovato parcheggiato in posizione defilata a Marano di Napoli.

Il prolungato servizio di osservazione predisposto per identificare chi la usasse ha portato a sorprendere Ripetta che, alla vista degli operanti, ha tentato la fuga ma è stato bloccato dopo un breve inseguimento.  A seguito di perquisizione domiciliare è stato rinvenuto abbigliamento e scarpe compatibili con quelli usati nel corso della rapina a una parafarmacia nonché una pistola a tamburo a salve privata del prescritto tappo rosso.

Approfondimenti successivi hanno fatto si che il 46enne venisse identificato quale autore dei 2 seguenti furti e di una rapina: l’8 febbraio, nel quartiere capodimonte –nei pressi della fermata Colli Aminei- scippo della borsa a una passante 50enne; il 18 febbraio, rapina dell’incasso di 4500 euro a una parafarmacia del Vomero 19 febbraio, nel quartiere Capodimonte, scippo della borsa a una passante 33enne. Il Giudice ha convalidato il Fermo e disposto la custodia in carcere del 46enne.

 

Condividi:
  • 55
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *