Ruspe in azione ad Acerra (Napoli) demolito l’ultimo campo rom, solo una famiglia è rimasta fino all’arrivo delle forze dell’ordine

Demolito l’ultimo campo Rom ad Acerra, dove stamattina sono terminati i lavori di abbattimento della baraccopoli realizzata abusivamente su un terreno privato. Le operazioni avevano preso il via alcune settimane fa in seguito ad un’ordinanza del sindaco Raffaele Lettieri che imponeva ai rom di sgomberare l’area entro il primo marzo. Stamattina le ruspe hanno abbattuto le ultime baracche, dopo che quasi tutti i nuclei familiari hanno abbandonato l’area nell’ultimo mese. Solo una famiglia è rimasta fino all’arrivo dei vigili urbani e della polizia municipale. Il campo demolito, era l’ultimo rimasto ad Acerra, da quando il sindaco ha disposto le demolizioni per le gravi situazioni igienico-sanitarie e poca sicurezza.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *