Coniugi picchiati durante una rapina nella loro villa, legati con fascette in plastica e immobilizzati a terra

Due coniugi sono stati aggrediti e picchiati da una banda di rapinatori che, nella notte fra venerdì e sabato, hanno assaltato la loro villetta, in una zona isolata a Castenaso , nel Bolognese. I banditi erano in tre, tutti incappucciati, e hanno atteso nei pressi della villa la coppia, lui 55 anni e lei 46, che è stata assalita al rientro a casa dopo una serata passata fuori. Marito e moglie avrebbero tentato di reagire e sono stati malmenati, legati con fascette in plastica e immobilizzati a terra. I rapinatori avrebbero portato via denaro contante per un migliaio di euro e altri valori. Per le percosse ricevute, entrambi i coniugi sono stati accompagnati al pronto soccorso e medicati con prognosi di 10 giorni. Sulla rapina hanno avviato indagini i Carabinieri della Compagnia di San Lazzaro.

Condividi:
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   
  •   
  •   
  •  
  •  
    2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *