Fiamme in un palazzo a Parigi, dieci morti, arrestata una donna

Sono almeno 10 le vittime dell’incendio che ha devastato un palazzo nel 16esimo arrondissement a Parigi. I soccorritori hanno trovato un decimo cadavere e il bilancio, ancora provvisorio, conta tra le vittime un bambino, secondo quanto riferito dal sindaco dell’arrondissement, citato da France Info. I feriti sono una trentina e diverse persone sono state tratte in salvo. Alcune avevano trovato riparo sul tetto dell’edificio. “Le Parisien” scrive che gli investigatori sembrano privilegiare la pista criminale e una donna è stata fermata mentre stava dando fuoco ad un’auto non lontano dalla stabile teatro della tragedia. La donna, residente nell’edificio nel XVI arrondissement, dove si trova il palazzo di 8 piani andato in fiamme, avrebbe parlato di una lite con un vicino.

Tre persone sarebbero morte dopo essersi lanciate nel vuoto nel tentativo di sfuggire alle fiamme. Dopo un intervento durato cinque ore, i pompieri sono riusciti a domare l’incendio poco dopo le sei. I vigili del fuoco, accorsi sulla scena dopo una chiamata arrivata intorno all’una, hanno parlato di “una scena di incredibile violenza” nello stabile costruito negli anni Settanta e situato al 17 bis di rue Erlanger, in una zona residenziale.

 

 

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *